Perché in Italia è tutto fermo?

Le opere pubbliche sono ferme o comunque in sofferenza; lo stesso vale per le autorizzazioni di opere private, persino nel campo delle energie rinnovabili il cui sviluppo tutti auspicano a parole.

Dire che è “colpa della burocrazia” non aiuta, i problemi reali sono

(1) un sistema legislativo complesso, farraginoso e spesso contraddittorio e

(2) una pubblica amministrazioni invecchiata e demotivata.

Il secondo problema trova le sue radici nel fatto che, mentre in altri paesi si è fatto in modo che le migliori risorse del paese desiderassero di entrare nelle pubbliche amministrazioni, in Italia essa è stata usata spesso solo a scopo assistenziale.

Inutile prendersela con i governi degli ultimi decenni, ha cominciato Giolitti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...