Fotovoltaico

I grandi parchi fotovoltaici oggi permettono di mantenere, in buona parte, la vocazione agricola delle aree.

Vero che, in mancanza di un sistema di accumulo che oggi non è ancora economicamente competitivo, essi possono creare instabilità in rete: d’altra parte l’energia che proviene dal sole e dal vento non è mai programmabile, in particolar modo la seconda.

Personalmente credo in un futuro in cui la produzione di enegia sia un misto di rinnovabili e nucleare di 3.a o 4.a generazione, in attesa della fusione per la seconda metà del secolo; contrariamente all’opinione diffusa, credo anche che si dovrebbe investire nella ricerca sulla geotermia che potrebbe essere un’alternativa al nucleare..

2 commenti

  1. Purtroppo sulla geotermia sembra vi siano molte resistenze dovute alla necessità di eseguire perforazioni, so che sono in corso ricerche per un sistema di perforazione profonda ed energia diretta (laser o qualcosa di simile) ma penso che ci sia ancora molto da lavorare.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...