Immigrazione e blocco degli sbarchi

Salvare la vita dell’uomo in mare è un dovere, ciò non significa tuttavia che si debba andare in cerca di persone da salvare perché, in realtà, l’azione potrebbe anche essere controproducente, allo stesso modo dell’elemosina data in metropolitana che in realtà finanzia le forme di sfruttamento che vi sono alle spalle.

Il presidente Gentiloni, persona le cui capacità diplomatiche vengono anche da una tradizione familiare, ha dovuto fare una scelta grave e difficile. Scelta tardiva? Forse. Fare polemica, rispetto all’azione, è sempre più facile e meno rischioso: in questo momento gli italiani, di qualsiasi idea politica,   devono smettere di parlare a vuoto ed essere solidali con il governo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...