Benefici fiscali

Fra gli strumenti atti a rilanciare l’economia si potrebbe prendere in considerazione la possibilità di trasformare debiti e crediti fiscali in titoli negoziabili sul mercato. Ad esempio:

(1) – benefici e crediti fiscali: qualcosa è già stato fatto per i così detti “bonus” edilizi (110%, 90%, etc.) che sono già cedibili alle banche o come sconto in fattura, anche se il rinnovo di questa facoltà per alcuni di essi è tuttora in dubbio. La possibilità dovrebbe essere estesa ai crediti fiscali (attualmente è possibile cedere solo il credito IVA, con limitazioni) e resa più accessibile anche ai contribuenti minori.

(2) – anticipazioni di imposte: emissione di titoli di stato a condizioni particolarmente vantaggiose con utilizzo limitato al pagamento di imposte future (qualcosa di simile era stato proposto alcuni anni or sono, ma non fu compreso). Tale strumento potrebbe essere interessante per i contribuenti di fascia alta con liquidità di investire, a condizione che lo strumento sia effettivamente conveniente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...