L’esercito napoletano a Mola di Gaeta

La battaglia di Mola di Gaeta, oggi parte della città di Formia, fu combattuta fra il 1* ed il 4 novembre 1960 fra l’Esercito delle Due Sicilie e l’Armata Sarda, nel quadro dell’invasione delle Due Sicilie.

Alcuni giorni dopo, il comandante sardo tenente generale Ettore de Sonnaz (1787-1867), appartenente ad un’antica famiglia sabauda di lunga tradizione militare, tentò di arringare gli ufficiali napoletani per convincerli ad entrare nell’Armata Sarda, conservando anzianità e grado, ottenendo una risposta negativa e ben motivata, di cui si fece portavoce un non meglio identificato capitano Salerno.

Il generale de Sonnaz perse, come suol dirsi, le staffe e cominciò a gridare: “les Napolitains ne sont pas dignes de s’appeler Italiens”. Già, disse proprio così.

Fonte: Pier Giusto Jaeger, l’Ultimo Re di Napoli, Mondadori, 1982 – pag. 170

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...